Seleziona una pagina

Pizza al cavolfiore

Pizza al cavolfiore

 

Pizza al cavolfiore

Questa è davvero una fantastica scoperta, mi ci sono imbattuta per caso nella mia ricerca quotidiana di ispirazione e ricette sane e originali ed ho trovato questa, un modo diverso di proporre il cavolfiore che non a tutti piace, soprattutto ai bambini. Questo per me non vale ovviamente perchè l'adoro e ci faccio la qualunque, dalle vellutate alle fette alla griglia, gratinati, spadellati con acciuga e aglio. Chiedete a Vanni che pazientemente mangia con dedizione e amorevole rassegnazione tutto ciò che gli propino, anche gli esperimenti peggio riusciti.

Questa come sempre è la ricetta base su cui ognuno deve mettere la proprio originalità o idea di cucina, gli ingredienti che preferisce o che semplicemente ha in casa, sfruttando la stagionalità e ciò che il frigo offre. Come sempre mi piace pensare di fornirvi strumenti utili e necessari per conoscere le basi di una sana alimentazione, ma la fantasia, quella spetta solo a voi.

Preparazione 20 minuti
Cottura 20 minuti
Tempo totale 40 minuti
Porzioni 1 pizza

Ingredienti

  • 600 grammi cavolfiore
  • 40 grammi parmigiano
  • 2 uova
  • qb sale

come la margherita

  • 1 mestolo salsa di pomodoro condita con sale pepe e origano
  • 1 mozzarella
  • 2 foglie basilico

Istruzioni

  1. Mettere le cimette in un mxer e frullarle fino a ridurle in briciole, i gambi li potete utilizzare per la maionese vegana

  2. Stendere il composto su una placca da forno ed infornare solo con il grill a 200 gradi per 5 minuti. Questo procedimento serve per asciugare il composto che risulterà dopo averlo frullato molto umido

  3. In una ciotola amalgamare il cavolo frullato ed asciugato con le uova, il parmigiano il sale ed il pepe

  4. Mettere sul fuoco una padella che può essere messa in forno, ungerla con un filo d'olio evo e stendere bene il composto tutto della stessa altezza spesso mezzo centimetro

  5. Quando si sarà formata una bella crosticina sulla base della pizza trasferire la padella in forno sempre con il grill acceso a 200° per 5 minuti e fino a che la superficie avrà raggiunto un bel colore ambrato. La vostra base è pronta per essere condita a piacere o anche lasciata semplice così e sostituita al pane

come una margherita

  1. La variante ideale e più semplice e ovviamente con il condimento della margherita. Quindi un mestolo di salsa di pomodoro condita con sale pepe e origano, delle fette di mozzarella e del basilico fresco e si inforna per altri 5 minuti di modo che la mozzarella possa sciogliersi

Difficoltà

Pubblicato il

18 marzo 2018

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Share This