Seleziona una pagina

Ravioli cinesi cotti nella friggitrice ad aria

Ravioli cinesi cotti nella friggitrice ad aria

Ravioli cinesi fritti nella friggitrice ad aria

Mi hanno regalato la friggitrice ad aria per i miei primi 40 anni, e le parole entusiastiche si sprecano. Dopo aver fritto la qualunque, patatine, crocchette, panzerotti, tutte le verdure del mondo , mi sono messa a sperimentare meglio le funzionalità e le potenziailtà, e non poteva che nascerne una rubrica. Questa la prima ricetta

Chef Laura Motta

Ingredienti

Per la pasta

  • 100 gr farina 00
  • 60 ml acqua
  • 1 pizzico sale

Per il ripieno

  • 150 gr filetto di branzino
  • 1 zucchina verde
  • 1 cipolla
  • 1/2 cm zenzero
  • 1 cucchiaio salsa di soia
  • 1 peperoncino rosso

Istruzioni

  1. Per prima cosa impastare la farina, l'acqua ed il sale per 5 minuti, fino ad ottenere un impasto liscio e sodo. Lasciarlo riposare a temperatura ambiente avvolto nella pellicola per 30 minuti

  2. Scaldare una padella antiaderente con un filo d'olio e cuocere il filetto di branzino senza pelle non più di due minuti per lato e mettere da parte. Nella stessa padella aggiungiamo la zucchina tagliata a fiammiferi sottili, la cipolla sottile, lo zenzero grattugiato, ed il peperoncino tritato sfumiamo con salsa di soia ed una tazzina d'acqua e lasciar brasare per qualche minuto, le verdure devono rimanere croccanti 

  3. A questo punto stendiamo la pasta a mattarello molto sottile, ma davvero il più sottile che riuscite, è importante. Con un coppapasta piccolo (5/6 cntimetri) ricavare dei cerchi. Ne verrano circa 10 con questo quantitativo di pasta. Mettiamo al centro dei cerchi un buon quantitativo di ripieno e chiudetelo aiutandovi con i rebbi di una forchetta bagnata in acqua fredda

  4. Posizionare sul cestello della friggitrice ad aria i ravioli, programmare 5 minuti a 200° e girarli quando arriveranno a 3 minuti. Risultano croccantittissimi! Condire con un filo di salsa di soia e servire ancora bollenti

Difficoltà

Pubblicato il

26 Gennaio 2020

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *






Pin It on Pinterest

Share This